I dati raccolti verranno trattati ai sensi del D. Lgs. 196/03. Il titolare del trattamento dati è Consultique S.p.A [privacy policy]

* Campi obbligatori

Tutti gli strumenti per puntare sulla ripresa Indonesiana

20/11/2017

Tutti gli strumenti per puntare sulla ripresa Indonesiana
Negli ultimi anni l’Indonesia ha sempre mantenuto una crescita annua del Pil superiore al 4%, stimata costante anche per il futuro da molti analisti: per fine 2017 il Fmi ha previsto un’espansione al 5,2%. Nel 2015 il Governo è intervenuto con alcune misure per rilanciare la competitività del Paese, al fine di attirare capitali dall’estero, liberalizzando molti settori. Nel Paese si è ridotta molto la fascia di popolazione in povertà, passata sotto il 50%, e il tasso di disoccupazione si è attestato tra il 5-6%. L’inflazione dopo una crescita su base annua superiore al 6% si è ridotta nel 2016 al 3,5%, aumentando la fiducia della Banca Centrale che ha ridotto i tassi al 7,86% nel 2016. Tra le criticità del Paese in primis vi sono l’inadeguatezza delle infrastrutture, la trasparenza normativa molto debole e il rischio terrorismo. 

La curva dei rendimenti attuale di conseguenza, ha visto un movimento verso il basso di circa un punto percentuale per tutte le scadenze rispetto fine 2016. I rendimenti del decennale in valuta locale sono passati dal 7,8% al 6,6%, mantenendo comunque una ripidità molto bassa della curva. La rupia indonesiana dal 2016 è stata piuttosto stabile rispetto ad altre monete asiatiche. Il principale indice azionario rispetto l’indice sul mercato emergente generale vede una costante sovraperformance negli ultimi 4 anni. Da inizio 2017 tuttavia la performance dell’indice indonesiano in euro ha segnato solo il 4,5%, mentre i paesi emergenti hanno guadagnato il 20%. Sul mercato indonesiano è possibile esporsi con investimenti in Etf/fondi azionari e obbligazionari. È possibile inoltre acquistare i singoli bond governativi in dollari Usa.
Pubblicazioni ed analisi

05/12/2019Plus24. Trasparenza dei costi: gli effetti di Mifid2 per i consulenti delle reti

Interessante articolo di Gianfranco Ursino sugli effetti della riduzione dei margini per i consulenti delle reti finanziarie. Pubblicato sabato 30 novembre su Plus24 de "Il Sole 24 Ore".

30/11/2019Fondi Pensione Aperti: su Plus24 de "Il Sole 24 Ore" il rating aggiornato al 31 ottobre 2019

Su "Plus24 de "Il Sole 24 Ore" di sabato 30 novembre 2019, ecco il rating aggiornato sui Fondi Pensione Aperti, elaborato dall'Ufficio Studi e Ricerche di Consultique.

25/11/2019Famiglia, tre idee per proteggerla

Su "Patrimoni & Finanza" de "Il Corriere della Sera" di lunedì 25 novembre, intervento di Giuseppe Romano di Consultique, in merito a come proteggere la famiglia dai rischi e costi.

25/11/2019Fondi Pensione Negoziali: su Plus24 de "Il Sole 24 Ore" il rating di ottobre 2019 dell'Ufficio Studi e Ricerche Consultique

Su Plus24 de "Il Sole 24 Ore" di sabato 23 novembre 2019 il rating dei Fondi Pensione Negoziali (rendimenti, costi e dati), elaborato dall'Ufficio Studi e Ricerche di Consultique
visualizza tutti
Condividi linkedin share facebook share twitter share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner