I dati raccolti verranno trattati ai sensi del D. Lgs. 196/03. Il titolare del trattamento dati è Consultique S.p.A [privacy policy]

* Campi obbligatori

Banco-Bpm, pochi i rischi sull’obbligazione senior

04/01/2018

Banco-Bpm, pochi i rischi sull’obbligazione senior
L’emissione 

L’obbligazione strutturata non subordinata prevede il pagamento di cedole trimestrali al tasso del 2,40% annuo dal novembre 2015 al dicembre 2017 (lo stacco cedola è previsto proprio oggi 30 dicembre), mentre da qui fino a scadenza di fine 2020 le cedole corrisponderanno l’Euribor a tre mesi maggiorato dello 0,25%. Comunque sia l’andamento del tasso variabile, le cedole non saranno mai di importo inferiore a zero, né maggiori del 4%. Inoltre, visto che i tassi sono rimasti in territorio negativo - e ci si attende che continuino a rimanerci ancora -, il bond potrebbe non pagare alcuna cedola (o saranno molto basse) fino alla scadenza. 

Gli scenari di probabilità 

«Questo bond - spiegano da Consultique - ha una probabilità del 7,88% di perdere circa 59,12 euro su 100 iniziali (valore di recupero di 40,88 euro) e nel 92,12% dei casi può consentire un guadagno dato da un rimborso atteso di 101,68 euro (sempre su 100 iniziali). Questi scenari risultano coerenti con un prezzo di 96,30 euro e un valore di recupero in caso di default di 40 euro ogni 100 di nominale. Considerata la scadenza del titolo (tra 3 anni) e la non subordinazione - concludono gli analisti veronesi - il profilo di rischio è contenuto e il rendimento (1,20% annuo) è interessante». 

La situazione della banca 

Il gruppo nato lo scorso gennaio dalla fusione di Verona e Milano, è alle prese con una razionalizzazione del bilancio con l’obiettivo di ridurre gli Npl. Martedì scorso sono stati venduti pro-soluto due portafogli di crediti in sofferenza non collateralizzati per un valore complessivo di 1,8 miliardi di euro (salgono così a oltre 4,5 miliardi le cessioni di Npl sugli 8 miliardi previsti entro il 2019) che andrebbe contabilizzato nel bilancio del 2017. Nel frattempo, la società di rating Dbrs ha confermato il rating BBB (low) portando però l’outlook a negativo.

Banco-Bpm è ancora uno degli istituti più penalizzati in Italia data l’entità di crediti deteriorati in portafoglio (13% sul totale dei crediti), comunque in diminuzione rispetto al dato del Banco Popolare dello scorso anno. Dall’ultima trimestrale risulta poi che il gruppo è in utile (3 milioni circa, incluso l’impatto della fusione) anche se si comprimono sia la raccolta, sia il margine di interesse. Insomma, il gruppo sta cercando di diminuire la rischiosità degli attivi, attualmente superiore rispetto alla media degli altri grandi istituti, ma non si notano segnali preoccupanti nei confronti dei bondholder.

La probabilità di perdere e di guadagnare

Attuale profilo di rischiosità, che emerge con gli scenari probabilistici, del bond emesso dal Banco Popolare nel febbraio 2015
  • Il quesito del lettore
Tra i vari investimenti che ho fatto nel passato, ho in portafoglio anche un bond emesso dal Banco Popolare (codice Isin IT0005144677) che fino adesso mi ha dato soddisfazioni in termini di cedole, ma adesso non so se conviene venderlo oppure tenerlo fino a scadenza. Che rischi corro?
  • Caratteristiche dell'emissione
Bond Senior - nov 2015 - dic 2020
Codice Isin: IT0005144677
Cedole indicizzate a Euribor 3 mesi +0.25%
Valore dell'emissione: 100
Valore attuale (27 dicembre): 96030
Cedole pagate finora: 4.80 €
  • Scenari probabilistici
Nozionale peri a 100 euro
EVENTI il risultato è NEGATIVO Il risultato è NEUTRALE Il risultato è SODDISFACENTE
PROBABILITA' EVENTI 7.88%% n.d. 92.12%

RISULTATO NETTO A SCADENZA*

valori medi

40,88 € n.d. 101,68 €
 
 
  • Grado di rischio
MOLTO BASSO > BASSO < > MEDIO BASSO < MEDIO MEDIO - ALTO ALTO MOLTO - ALTO

(*) I calcoli fanno riferimento alla situazione di mercato corrente e non a quella relativa all'epoca dell'emissione.


© Riproduzione riservata
Pubblicazioni ed analisi

31/07/2021Fondi Pensione Negoziali: su Plus24 l'analisi aggiornata al 30 giugno 2021

Fondi Pensione Negoziali: Su "Plus24 de "Il Sole 24 Ore" l'analisi aggiornata al 30 giugno 2021 elaborata dall'Ufficio Studi e Ricerche di Consultique.

28/07/2021ETF: Il vantaggio competitivo dei prodotti si misura (anche) sui bassi costi

Su "Il Sole 24 Ore" di martedì 27 luglio intervento di Consultique Scf, sulle scelte di portafoglio in ETF

19/07/2021Fondi Pensione Aperti: su Plus24 il rating aggiornato al 30 giugno 2021

Su "Plus24 de "Il Sole 24 Ore" di sabato 17 luglio il rating aggiornato sui Fondi Pensione Aperti, elaborato dall'Ufficio Studi di Consultique

19/07/2021POLIZZE SOTTO LA LENTE: La Unit Linked Capital New di Mediolanum e la moltiplicazione dei costi

Su Plus 24 de "Il Sole 24 Ore" di sabato 17 luglio la rubrica "Polizze sotto la lente" a cura del Centro Studi Consultique

visualizza tutti
Condividi linkedin share facebook share twitter share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner