I dati raccolti verranno trattati ai sensi del D. Lgs. 196/03. Il titolare del trattamento dati è Consultique S.p.A [privacy policy]

* Campi obbligatori

Il Sole 24 Ore: Conte & Co, un decalogo anti truffa per gli sportivi

20/09/2020

Il Sole 24 Ore: Conte & Co, un decalogo anti truffa per gli sportivi

CONTE & CO, UN DECALOGO ANTI TRUFFA PER GLI SPORTIVI

La disavventura dell'allenatore dell'Inter è soltanto una delle tante che ciclicamente accadono nel mondo degli investimenti. Importante l'educazione finanziaria e la scelta di un consulente senza conflitto d'interessi

Ci risiamo. Sembra passato tanto tempo dall’ultima truffa finanziaria che eccone un'altra (presunta) venire a galla. Questa volta il clamore è elevato soltanto perché siamo di fronte a un caso che coinvolge un uomo famoso, un allenatore di calcio importante (Antonio Conte, adesso all'Inter) e altre 8 persone. Ma la questione torna sempre di attualità perché in tema di investimenti, ancora di più probabilmente quando tocca uomini e donne dello sport, non si è mai abbastanza preparati. D'altronde, che l'Italia sia in zona retrocessione nella classifica dell'educazione finanziaria ne sarebbe la prova.
D’altronde <<La vicenda - spiega Giampaolo Galiazzo della società Tiche che si occupa di educazione finanziaria - mette in luce una volta di più i rischi connessi all'attività di chi si propone contemporaneamente come consulente per le scelte di investimento e intermediario per l'attuazione di tali scelte. Svolgere i due ruoli contemporaneamente pone i soggetti in un conflitto d'interesse strutturale, che nel caso di banche e intermediari si cerca di risolvere attraverso la regolamentazione (Mifid 2 in Europa), ma che nei casi estremi porta sempre agli stessi risultati: la distrazione parziale o totale delle somme affidate. È per questo che gli investitori assennati tendono a separare il ruolo del consulente per gli investimenti, meglio se indipendente, dal ruolo del custode delle somme e intermediario per le operazioni. È bene - continua Galiazzo che anche gli sportivi lo tengano sempre bene a mente in particolare se le somme in gioco sono elevate: oltre a diversificare i propri investimenti in modo da non tenere mai tutte le uova nello stesso paniere, è bene tenere separato chi consiglia gli investimenti da chi custodisce le somme e intermedia le operazioni».
Sportivi nel mirino
<<Il settore finanziario e del risparmio -analizza Jacopo Ceccatelli, ad di Marzotto Sim - presenta caratteristiche che ne fanno il naturale ambito di molte persone senza scrupoli. Tutto ciò è ancora più vero quando la persona da coinvolgere (o raggirare) è un noto esponente del mondo dello sport. Molto spesso, infatti, queste persone concentrano caratteristiche che le rendono particolarmente vulnerabili. Per esempio – elenca l'amministratore delegato - la loro remunerazione è spesso nota, quindi particolarmente facile individuare sia gli esponenti del mondo dello sport con notevoli disponibilità, sia addirittura con che tempistica questi ultimi entrano in possesso di importanti somme; hanno poi spesso poco poca formazione relativamente all'attività di investimento, sia perla giovane età (in media), sia perché in genere non hanno avuto un'educazione specifica al riguardo; infine - conclude Ceccatelli - hanno spesso un atteggiamento aggressivo" e poco attento ai rischi. Anche in questo caso gioca un ruolo sia la giovane età sia il fatto di ritrovarsi in molti casi con un reddito improvvisamente in grande crescita (il che può provocare un pericoloso senso di sicurezza e di scarsa attenzione)».
In effetti, relativamente a quest'ultimo punto, gli sportivi professionisti dovrebbero invece essere molto attenti e coscienziosi poiché in molti casi (soprattutto per quelli più famosi e di successo), l'andamento dei flussi reddituali è inverso rispetto alla norma. In età giovanile, di solito tra i 20 e i 35anni si hanno infatti i redditi più elevati, che vanno poi a calare (spesso drasticamente) dopo i 35-40, esattamente l'opposto di quanto in genere accade. Per questo negli anni grassi" è ancora più importante pianificare e scegliere con attenzione gli investimenti (si veda il “decalogo" in pagina), che diventeranno essenziali per mantenere il proprio tenore di vita una volta conclusa l'attività sportiva.
Fidarsi degli amici anzi no
<<Prima di fare investimenti - avverte Giuseppe Romano, direttore ufficio studi di Consultique Scf Spa -è fondamentale farsi queste domande: come viene remunerato il soggetto che mi propone un investimento? Dove vengono messi i miei soldi? Cosa sto comprando? Si tratta di un bene che posso rivendere quando voglio? A che prezzo? C'è un mercato per questo bene che sto acquistando? La realtà, purtroppo, è che nella quasi totalità di queste situazioni, non ci si pone nessuna di queste domande ma si va “in fiducia". Oppure si segue quello che hanno fatto i nostri amici o conoscenti. E ci si espone a perdite anche ingenti, se non totali. Rivolgersi a consulenti indipendenti - aggiunge Romano - porta a proteggere i risparmiatori da molte di queste truffe: attenzione l'intervento di un vero consulente deve però avvenire prima che il fatto sia compiuto. Ad ogni modo - chiosa Romano - è indispensabile anche una corretta pianificazione finanziaria per obiettivi che abbracci tutti gli aspetti della vita familiare, compresi gli aspetti previdenziali assicurativi, immobiliari, successori e finanziari».

m.frisone@ilsole24ore.com

 
Scarica l'articolo
Pubblicazioni ed analisi

25/10/2020Commercialisti pronti in pista

Intervento di Luca Mainò, membro del direttivo di Nafop, vicepresidente di AssoSCF e co-fondatore di Consultique sull'entrata dei commercialisti nel settore finanziario

20/10/2020Quote di accumulo: mancati versamenti, effetto Covid. Le conseguenze sui fondi pensione

Su LA STAMPA di lunedì 19 ottobre Giuseppe Romano, direttore dell'Ufficio studi di Consultique, risponde sul tema della pensione integrativa

19/10/2020Fondi Pensione Aperti: su Plus24 il rating aggiornato al 30 settembre 2020

Su "Plus24 de "Il Sole 24 Ore" di sabato 17 ottobre 2020, ecco il rating aggiornato sui Fondi Pensione Aperti, elaborato dall'Ufficio Studi e Ricerche di Consultique.

19/10/2020Plus24: Ex dirigente tentato dal lingotto d’oro

Su Plus 24 de "Il Sole 24 Ore" di sabato 17 ottobre Consultique risponde sul tema dell'acquisto dell'oro

visualizza tutti
Condividi linkedin share facebook share twitter share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner