I dati raccolti verranno trattati ai sensi del D. Lgs. 196/03. Il titolare del trattamento dati è Consultique S.p.A [privacy policy]

* Campi obbligatori

Plus24: Consulenza indipendente, la UE ci riprova

13/10/2020

Plus24: Consulenza indipendente, la UE ci riprova

CONSULENZA INDIPENDENTE, LA UE CI RIPROVA


Le riforme del mercato unico dei capitali toccano anche il mondo della consulenza.
Lo scorso 24 settembre, infatti, la Commissione UE ha proposto due pacchetti (uno sul Fintech di cui Plus24 si è occupato la settimana scorsa) di riforme; di cui uno sul mercato unico dei capitali. In quest'ultimo una delle azioni proposte spiega che «la Commissione valuterà le norme applicabili nel settore degli incentivi e dell'informativa e, dove necessario, proporrà di modificare il quadro giuridico esistente affinché gli investitori al dettaglio ricevano una consulenza equa». In pratica la Commissione UE torna alla carica sul tema della consulenza compensata con gli inducement, ovvero le somme che le società "retrocedono" ai consulenti e alle reti. Nonostante l'Esma avesse proposto all'Esecutivo comunitario di andare con i piedi di piombo su questo tema, tenendo conto delle specificità nazionali di alcuni paesi (dell’argomento si era occupato Plus24 dello scorso 18 aprile).
Il parere dell'Esma (Esma's Technical Advice to the Commission on the impact of the inducements and costs and charges disclosure requirements under Mifid2) era stato reso alla Commissione europea, lo scorso 1° aprile, su costi e incentivi, spiegava che abolire di colpo la remunerazione indiretta dei collocatori di prodotti finanziari sarebbe stata una mossa avventata.
Intanto però la Commissione europea aveva aperto una consultazione UE su temi di revisione della Mifid 2 (Public consultation on the review of the Mifid2 /Mifir regulatory framework, che si è conclusa lo scorso 18 maggio), nella quale appunto chiedeva pareri sull'eventuale passaggio per tutti al sistema della consulenza indipendente (fee only). Peraltro, si tratta di un argomento già lungamente dibattuto al tempo della revisione della Mifid, quando poi era stato accantonato, dopo roventi polemiche.
Al momento la Commissione usa prudentemente ancora il termine "valuterà", ma data l'insistenza sul tema non è difficile immaginare che l'intento di passare (o almeno iniziare il passaggio) a una forma di consulenza senza retrocessioni da parte delle società prodotto è nei piani delle autorità comunitarie.

Antonio Criscione
Plus24 – IlSole24Ore


 
Scarica l'articolo
Pubblicazioni ed analisi

20/10/2020Quote di accumulo: mancati versamenti, effetto Covid. Le conseguenze sui fondi pensione

Su LA STAMPA di lunedì 19 ottobre Giuseppe Romano, direttore dell'Ufficio studi di Consultique, risponde sul tema della pensione integrativa

19/10/2020Fondi Pensione Aperti: su Plus24 il rating aggiornato al 30 settembre 2020

Su "Plus24 de "Il Sole 24 Ore" di sabato 17 ottobre 2020, ecco il rating aggiornato sui Fondi Pensione Aperti, elaborato dall'Ufficio Studi e Ricerche di Consultique.

19/10/2020Plus24: Ex dirigente tentato dal lingotto d’oro

Su Plus 24 de "Il Sole 24 Ore" di sabato 17 ottobre Consultique risponde sul tema dell'acquisto dell'oro

17/10/2020Big Tech: La Section 230 potrebbe sparigliare le carte. Ma non gli utili.

Su INVESTIRE del 16 ottobre intervento di Rocco Proboanalista Consultique, su Big Tech/Trump/Biden e al Section 230
 
visualizza tutti
Condividi linkedin share facebook share twitter share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner