11/01/2023

Plus24 | Tutti gli strumenti per puntare sull’economia coreana

 

UNA FINESTRA SUL MONDO

La Corea del Sud basa la propria attività sui settori industriale, dei consumi discrezionali e tecnologico. Tra le principali società figurano Samsung, Hyundai e LG Electronics. L’inflazione è al 5%, per il sesto mese consecutivo a dicembre l’attività industriale è in calo e la crescita economica è destinata a subire un rallentamento, che non assumerà contorni piuttosto elevati. Per il 2022 si stima una crescita del Pil del 3% (4,1% nel 2021) e per il 2023 sarà ancora inferiore.

Mercato del lavoro e finanza pubblica sono in buona salute e il debito pubblico è ampiamente sotto controllo. Tra le priorità del governo coreano c’è l’attenzione verso i risvolti geopolitici asiatici, che coinvolgono principalmente Cina e Corea del Nord.

La Borsa coreana negli ultimi anni è stata più volatile rispetto all’indice dei mercati emergenti e attualmente gode di valutazioni convenienti, che riflettono una prospettiva difficile per gli utili, la quale potrebbe celare opportunità d’investimento, soprattutto verso i titoli tecnologici capaci di offrire una solida crescita strutturale. Per investire in Corea del Sud è possibile esporsi sul mercato azionario e obbligazionario attr€averso Etf quotati e fondi.

SCARICA L'INTERA  ANALISI