I dati raccolti verranno trattati ai sensi del D. Lgs. 196/03. Il titolare del trattamento dati è Consultique S.p.A [privacy policy]

* Campi obbligatori

Sul bond senior Iccrea grava un rischio medio

19/02/2018

Sul bond senior Iccrea grava un rischio medio
Il rischio medio che pesa sull’obbligazione, oggetto del “desiderio” del lettore di «Plus24», è dovuto essenzialmente alla situazione patrimoniale non particolarmente buona - ma comunque superiore alle richieste della Bce e in linea con il resto del sistema bancario - della Iccrea, “capogruppo” di una parte del sistema delle banche di Credito cooperativo.

Il bond Bcc 
L’obbligazione (emessa nel 2017) corrisponde ogni anno ai sottoscrittori una cedola al tasso fisso dell’1,50%, mentre il rimborso del capitale avviene interamente alla scadenza (nell’ottobre del 2022). L’obbligazione non è subordinata ma senior (ha quindi priorità di rimborso in caso di dissesto della banca) ed è negoziata su vari mercati, anche regolamentati, tra cui il segmento ExtraMot di Borsa italiana. Ciò vuol dire che non dovrebbero esserci particolari problemi in caso si volesse vendere l’obbligazione prima della scadenza.

Gli scenari 
«Questo bond - spiegano gli analisti di Consultique - ha una probabilità del 14,09% di perdere 47,32 euro su 100 iniziali investiti, mentre nell’85,91% dei casi può consentire un guadagno dato da un rimborso atteso di 107,44 euro su 100 iniziali. Questi scenari sono compatibili con il prezzo osservato di 97,78 euro. Complessivamente – concludono i consulenti finanziari veronesi – siamo di fronte a un investimento che ha un grado di rischio medio».

La situazione della banca 
Il gruppo bancario Iccrea ha riunito presso il suo coordinamento una gran parte delle banche di credito cooperativo. L’altra parte ha deciso di costituire un gruppo diverso, al cui capo, vi è Cassa centrale. Il sistema delle Bcc tenta così di risolvere il problema dell’eccessiva frammentazione degli istituti di credito che, oltre ai problemi di efficienza gestionale, ha portato anche a diversi casi di difficoltà di alcune banche.
Il sistema comunque prevede diversi sistemi di mutua assistenza tra i partecipanti e generalmente le crisi bancarie vengono risolte con l’accorpamento della banca in difficoltà con altri istituti di credito più solidi con limitati effetti per i soci.
Questa emissione, in particolare, nasce con destinatari gli investitori professionali, visto che all’atto dell’emissione era previsto un lotto minimo di investimento di 100mila euro. Le emissioni delle Bcc rivolte ai clienti retail, invece, includono solitamente anche l’ulteriore garanzia del Fondo di tutela degli obbligazionisti fino a un massimo di circa 100mila euro. La mutua assistenza delle Bcc interviene in caso di difficoltà della singola banca ad adempiere agli impegni.
Il gruppo Iccrea, infine, mostra indici di solidità non particolarmente buoni ma comunque superiori alle richieste delle Autorità e allineati al resto del sistema bancario (Cet1 al 12,31% nel del giugno 2017). Anche la situazione reddituale, pur non mostrando particolari elementi di criticità, mostra risultati modesti seppur positivi.
Attuale profilo di rischiosità, che emerge con gli scenari probabilistici, del bond emesso da Iccrea nel 2017
  • Il quesito del lettore
Vorrei avere informazioni sull'obbligazione Iccrea (Isin XS1696459731) in quanto non ho ben chiaro che tipo di bond è (senior, junior, convertibile) e quali rischi si corrono in caso di investimento. 
  • Caratteristiche dell'emissione
Senior
Codice Isin: XS1696459731
Cedole semestrali 1,5%
Data Emissione: 10 novembre 2017
Data scadenza: 10 novembre 2022
Valore all’emissione: 100
Valore attuale: 98.78
Cedole pagate finora: 0,00 €
  • Scenari probabilistici
Nozionale peri a 100 euro
EVENTI il risultato è NEGATIVO Il risultato è NEUTRALE Il risultato è SODDISFACENTE
PROBABILITA' EVENTI 14,09%% n.d. 85,91%

RISULTATO NETTO A SCADENZA*

valori medi

42,68 € n.d. 107,44 €
 
 
  • Grado di rischio
MOLTO BASSO > BASSO < > MEDIO BASSO < MEDIO MEDIO - ALTO ALTO MOLTO - ALTO

(*) I calcoli fanno riferimento alla situazione di mercato corrente e non a quella relativa all'epoca dell'emissione.


© Riproduzione riservata
Pubblicazioni ed analisi

19/01/2021MONDOINVESTOR: Le diverse sfumature di investimento nei Paesi emergenti tramite Etf

Intervento su Mondoinvestor da parte di Rocco Probo, analista dell'Ufficio Studi e Ricerche di Consultique, sugli ETF investono nei mercati dei Paesi emergenti.

19/01/2021Facebook forza la privacy per far evolvere il suo business nei pagamenti elettronici

Su INVESTIRE del 12 gennaio intervento di Rocco Probo, analista  di Consultique, su Facebook che spinge per far evolvere il suo business nei pagamenti elettronici

19/01/2021Twitter censura Trump. Per evitare la revisione della Section 230

Su INVESTIRE del 14 gennaio intervento di Piermattia Menon, analista  di Consultique, sulla censura di Twitter a Trump

12/01/2021Plus24: Le regole dell’Etc che consente il rimborso in oro fisico

Su Plus 24 de "Il Sole 24 Ore" di sabato 9 gennaio l'Ufficio Studi di Consultique risponde a un lettore sugli strumenti che permettono di replicare il mercato aurifero

visualizza tutti
Condividi linkedin share facebook share twitter share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner