Come superare l’esame OCF: consigli pratici

30/11/2021

Come superare l’esame OCF: consigli pratici

 

  1. L’esame OCF: cos’è
  2. Materie d’esame
  3. Consigli per preparare l'esame da consulente finanziario
  4. Simulazione esame OCF
  5. Costo prova valutativa
  6. Iscrizione all’Albo OCF e tirocinio
  7. Master per diventare un consulente finanziario indipendente

1. La prova valutativa OCF

Per diventare un consulente finanziario è necessario superare un esame (o prova valutativa OCF) che è indetto dall’Organismo di vigilanza e tutela dell’Albo Unico dei Consulenti finanziari ogni mese dell’anno, ad esclusione dei mesi di gennaio e agosto.

L'unico requisito per sostenere l'esame da consulente finanziario è avere un diploma quinquennale. Non è richiesta la laurea.

L’esame è uguale per tutti i consulenti finanziari, infatti una volta superato si potrà decidere a quale sezione dell’Albo iscriversi. L’Albo OCF è diviso in 3 sezioni:

  • Consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede (ex promotore finanziario, che lavora con mandato di una banca o rete)
  • Consulenti finanziari autonomi (indipendenti) *novità assoluta
  • Società di consulenza finanziaria (indipendenti)

Da settembre 2020, a causa della pandemia, si tiene a distanza in modalità online. I posti sono limitati, se avete intenzione di sostenere la prova nei prossimi mesi, vi consigliamo di prenotare il vostro posto al più presto alla prima data d'esame disponibile. L’esame non ha scadenza e si può ripetere quante volte si vuole.

2. Materie d’esame

L’esame è diviso in 5 materie, le prime 2 coprono il 60% delle domande oggetto d’esame:

  • Nozioni di matematica finanziaria e di economia del mercato finanziario; pianificazione finanziaria e finanza comportamentale
  • Diritto del mercato finanziario e degli intermediari e disciplina dell'attività di consulente finanziario
  • Nozioni di diritto tributario riguardanti il mercato finanziario
  • Nozioni di diritto privato e di diritto commerciale
  • Nozioni di diritto previdenziale e assicurativo

L’esame è composto da 60 quesiti a risposta multipla, di cui 40 da 2 punti e 20 da 1 punto. Il punteggio minimo per superare la prova è di 80 su 100.

3. Consigli per preparare l'esame da consulente finanziario

Il nostro consiglio è quello di partire dai quiz, studiare le risposte permette di risalire alla teoria oggetto d’esame che potete consultare su diversi libri e manuali di preparazione che si possono acquistare online. All’interno dell'area riservata agli aspiranti consulenti finanziari (“Area candidato”) l’Organismo OCF mette a disposizione il database completo e aggiornato di 5.000 domande in PDF, che potete facilmente scaricare in formato ZIP. Nella prova d’esame verranno pescate 60 domande casuali da quello stesso database, che per comodità ha come risposta corretta sempre la A.

L'esame da consulente finanziario non è "difficile", la preparazione richiede tempo per la numerosità dei quesiti oggetto d'esame ma il tasso di superamento medio dei candidati è ora oltre il 60%.

4. Simulazione d’esame

All’interno del portale OCF si possono anche svolgere gratuitamente tutte le simulazioni d’esame o per materia senza limiti di tempo. Consigliamo di esercitarsi tramite tutti i tool proposti (e non solo per esame) così da testare la propria preparazione su un numero sempre maggiore di domande. Inoltre, appena vi iscriverete alla sessione d’esame, si sbloccherà una nuova sezione che contiene anche la teoria.

Dato che l'Organismo OCF fornisce gratuitamente tutto il materiale per preparasi al meglio e in poco tempo, consigliamo agli aspiranti consulenti di investire in un percorso pratico alla professione e non in un corso ad hoc finalizzato al superamento del solo esame OCF.

Diventa un consulente finanziario indipendente

Scopri il percorso pratico alla professione


5. Costo esame OCF

Il contributo richiesto per la prova valutativa OCF è di 100 euro.

6. Iscrizione all’Albo OCF e tirocinio

Una volta superato l’esame dovrete decidere a quale sezione iscrivervi (fuori sede o indipendenti). Se volete lavorare come dipendente bancario o con mandato di una rete commerciale dovrete iscrivervi alla sezione dei consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede.

Se volete invece iniziare una nuova professione all’interno del panorama finanziario italiano e offrire consulenza finanziaria indipendente, vi occorrerà iscrivervi all’Albo OCF nella sezione dei consulenti finanziari autonomi. Non è ancora obbligatorio svolgere un tirocinio per diventare un consulente finanziario indipendente ma verrà introdotto a breve.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere la prima guida per diventare un consulente finanziario indipendente.

7. Master per diventare un consulente finanziario indipendente

L’esame OCF, come abbiamo visto, è teorico abilitativo e necessario alla futura iscrizione all’Albo OCF dell'aspirante consulente. Per imparare a svolgere la professione di consulente finanziario indipendente è consigliato partecipare a un percorso professionale pratico che permette di conoscere tutti i servizi da offrire alla clientela e il software dedicato all’attività.

La preparazione dell’esame OCF, necessaria ai soli fini dell’iscrizione e senza scadenza, avviene solitamente durante la partecipazione al percorso o al termine.

Supporto iscrizione Albo OCF

Iscriviti all'Albo come consulente finanziario autonomo (indipendente) in tempi brevi

HAI BISOGNO DI AIUTO?
Compila il form e lasciaci un messaggio.
Ti risponderemo entro 48h.